Menomale che c’è Luvespone che ci porta “Un po’ più a Sud”!

C’è un film di più di 10 anni fa di Aldo, Giovanni e Giacomo che si chiama “Tu la conosci Claudia?” Ecco, nel 2020 la domanda chiave è: “Ma tu lo conosci Luvespone?” Sono certa che risponderete di si, soprattutto se seguite One&Only da un po’!

Luvespone ci ha fatto tanta compagnia anche durante il lockdown e per tutta l’estate, fino ad arrivare ad oggi con un singolo tutto da ballare, “Un po’ più a Sud”, nato dopo l’aver viaggiato tra Lucca, Firenze e Roma. Una riflessione sul passato che troppo spesso, erroneamente, caratterizza le nostre paure e scelte presenti. Godersi le passioni e lasciarsi guidare dall’istinto, senza il famoso “però” che troppo spesso ci condiziona.

Luvespone non poteva che essere parte della grande famiglia della Maqueta Records, etichetta romana guidata da Fernando Alba, punto di riferimento per i giovani artisti e i loro progetti.
Lo stesso cantante di ” Un po’ più a Sud”, ha definito Alba un ottimo alleato per il suo progetto: “Fernando mi fa gasare, ha davvero creduto in me!”

C’è chi dice che il genere di Luvespone sia cambiato, basta vedere la quantità di domande su IG che ogni giorno gli vengono rivolte. Cosa risponde Guido a chi lo trova cambiato? Semplice, non si tratta di catarsi, ma di una nuova consapevolezza. Fare musica che tratti temi sociali, ma che sia contaminata da più esperienze, qualcosa di decisamente più introspettivo.

Avete già ascoltato “Un po’ più a Sud”? La trovate qui e nei migliori digital store.