“Il primo della lista”, Mirall dice NO agli stereotipi

Quanto è bello poter scambiare quattro chiacchiere con le artiste come Mirall? Nome d’arte di Greta, figlia di un artista comico appartenente al gruppo “Gli Specchio” e autrice di un singolo pazzesco come “Il primo della lista”.

Un brano ironico, che non si vuole prendere troppo sul serio, ma non per questo può essere definito superficiale, semplicemente leggero.

Il sound richiama le radici blues della cantante toscana, dai richiami estivi e frizzanti.
La morale? Non c’è bisogno di definire e definirsi, tutti i rapporti sono unici e diversi tra di loro. Un NO secco agli stereotipi e ai pregiudizi, inutili quando si parla di approcci umani.

Un mix di ispirazioni che vanno dai Coldplay, passando per le Spice Girls fino a Whitney Houston. Un grande bagaglio musicale che ha dato via ad una coscienza artistica colorata e varia per Mirall.

Avete già ascoltato “Il primo della lista”? Cosa ne pensate?