“Fatti due conti” nuovo singolo per Michele Amadori

Chi non si è mai fatto due conti arrivato ad un punto della vita? Anzi, alla fine di un’esperienza?

Michele Amadori racconta la strana sensazione che si prova nel sentire lo scorrere veloce del tempo. Farsi due conti su quanto è stato, tirare le somme su esperienze vissute e su quello che intensamente si è fatto. Quale metodo migliore,se non un brano musicale, per trattare il tema?

Cantautore raffinato e ironico, Michele Amadori ha sei album all’attivo: “Come siamo strani” (1994), “Ma che m’importa” (1998), “Quello che sento” (2001), “Protesto” (2005), “Sono pezzi miei” (2010), “Fermo al piano (Musica per ascensori)” (2018).

“Questo nuovo progetto è nato da una mia analisi interiore. Il sound, curato da Amadori stesso, vede Massimiliano Rosati alla chitarra, Luciano Zanoni al piano e alle tastiere, Pierpaolo Ranieri al basso, Marco Rovinelli alla batteria e ai cori.

Avete già ascoltato “Fatti due conti”? Qui trovate il videoclip, diretto da Enrico Ventrice, rende omaggio ai paesaggi della Calabria.