#VeronicaSorrentino Diario di un’ambiziosa sognatrice

Aprile dolce dormire recita un vecchio proverbio, ma io dormo solo la notte (e a volte nemmeno 😁) di giorno sono super attiva, la primavera è finalmente esplosa in tutte le sue forme. Anche se l’ha fatto un po’ a singhiozzi… ma possiamo dire di essere ufficialmente entrati in quel periodo dell’anno dove i fiori sbocciano, le giornate si fanno più lunghe, il sole è più caldo e siamo tutti più felici perché a breve arriva la fantastica estate. Il mese di Aprile per me è stato molto più intenso degli altri.
Studia, studia, studia, giornate frenetiche piene anche di allenamenti, ma come già sapete, per me non è faticoso, ma anzi è tanta tanta energia.
L’atteso “Pisa on stage” è arrivato prorompente più che mai. Eccitata per ciò che mi aspettava, il 13 mattina sono uscita da scuola, sono andata di corsa a casa per prepararmi tutte le cose che sarebbero servite, il borsone per lo stage e quello per prepararmi la sera per uscire tutti insieme dopo la Danza.
Non vedevo l’ora, e l’ora è poi finalmente arrivata, ero emozionata a mille.
Mio padre mi ha accompagnata ad Artemix la mia scuola di danza, sono stata una delle prime ad arrivare, ma li c’erano già tutti gli insegnanti, che ci aspettavano. Alcuni di loro sono vecchie conoscenze, c’era Bisozzi, De Marco, Palumbo, Zoya, e le due new entry molto interessanti; Francesca Del Toro per il Modern, che è stata una delle più brave partecipanti di Amici, Francesca è una ballerina da urlo, bravissima. E poi Nicolò Noto per il classico, vincitore di un edizione dì Amici, anche lui un ballerino e una persona affermata e famosa nel mondo della danza e dello spettacolo. Io non pratico danza classico, ma è stato un vero piacere conoscerlo, oltre ad essere un bravissimo artista è anche molto simpatico.
Lo stage è esploso, ed è stato un susseguirsi di emozioni, di coreografie uniche e particolari.
Trascinati dalle musiche, abbiamo ballato ogni genere di Danza per tutto il pomeriggio, fino a sera instancabilmente, alla fine dopo una doccia, ci siamo preparati e siamo andati tutti a cena e li è stata una grande festa, abbiamo continuato a ballare per tutta la sera. Ho dormito a casa della mia compagna di Danza Eleonora, per quel poco che ancora rimaneva della notte. Eravamo stanchissime e distrutte siamo crollate e abbiamo dormito per poche ore, l’indomani ci aspettava un intera giornata di stage. La sveglia ci ha svegliate dal nostro più profondo sonno, mi sembrava di essere lontana dal suono km, sembrava che non avessimo ne dormito e ne riposato. Io e Eleonora abbiamo fatto una bella colazione per rimetterci in sesto e poi siamo ripartite per la nostra maratona di Danza.
È stato tutto favoloso, abbiamo costruito coreografie con ognuno degli insegnanti, una più bella dell’altra. Sono tornata a casa con un bel bagaglio di emozioni e ho imparato cose nuove. Dopo una bella doccia mi sono addormentata felice e beata nel mio grande lettone e ho dormito spaparanzata fino alle 12 del giorno dopo 🤪.
Due eventi moda, molto belli e importanti si sono svolti prima di Pasqua, hanno avuto luogo in due bellissime Ville, una a Lucca, e una a Livorno. In villa Bottini di Lucca si è svolto un evento molto particolare e suggestivo non era tale solo per il posto, ma lo era sopratutto per gli abiti che abbiamo indossato, tutti in stile vintage, dagli anni 50 agli 80, un evento accompagnato da canto lirico, che poi è stato un susseguirsi di “quadri moda”, attraverso percorsi in stanze e salotti allestiti con opere d’arte e quadri d’autore.
A Livorno invece alla villa del Presidente c’è stata la prima edizione “dell’ Utopic Art Festival”, un interessante festival per promuovere l’artigianato locale, c’erano in mostra molte opere interessanti, dalle foto ai quadri e prodotti artigianali di altissimo livello.
Un flash moda del “magico” stilista Noell Maggini ha emozionato e affascinato una delle serate di questo festival.
La presentazione delle sue meravigliose creazioni è stata un successo come sempre. E io sono sempre lusingata di partecipare alle sfilate di questo estroso stilista.
La Pasqua è arrivata freddina e un po’ umida, ma non mi ha impedito di passare splendide e allegre giornate con gli amici, sono andata anche dalla mia cara nonnina che per fortuna sta bene ed è tanto buffa e simpatica, gli voglio tanto tanto bene.
Finalmente è arrivato anche la cosa che attendevo da tanto, il mio viaggetto a Londra, saranno tre giorni sicuramente molto intensi e interessanti, ma prima di partire c’è il nostro concorso di Danza a Torre del lago al teatro Puccini e poi via, l’aereo ci aspetta! Ma di questo vi racconterò la prossima volta.
Un abbraccio grande grande a tutti
Veronica 😘