#Music Gianluca Corrao: l’importanza di amare

Vi raccontiamo oggi di Gianluca Corrao, artista genovese che con il suo ultimo singolo intitolato “Il traguardo”, vuole donarci un profondo messaggio che dovremmo saper applicare nella nostra vita quotidiana: l’amare coloro che ci circondano e saper apprezzare sempre le piccole cose, delle quali spesso ci si dimentica. La sua è una musica che arriva dritta al cuore, in maniera spontanea e completamente sincera ed oggi abbiamo il piacere di poterne sapere di più.

 

COVER CORRAO IL TRAGUARDO

 

D: Come nasce la passione per la musica?
R: Mi appassiono con la musica sin da piccolo, verso gli 8 anni ho partecipato ad una specie di Zecchino d’Oro della mia città, poi dal 2012 ho iniziato a lavorare a livello più professionale uscendo con dischi e singoli, e sono iniziate ad arrivare le prime soddisfazioni.

D: Quali sono state le tue influenze musicali?
R: Ho sempre amato la musica leggere italiana soprattutto cantautoriale come quella di Claudio Baglioni, Eros Ramazzotti, Lucio Battisti e Tiziano Ferro.

D: Cosa è cambiato della tua musica se la paragoni al tuo precedente lavoro discografico?
R: Penso che ogni artista in ogni lavoro cerca di migliorarsi cercando di piacere sempre di più alla gente. Quando io faccio musica cerco di emozionarmi io per primo, e se ciò dovesse arrivare al cuore della gente è ancora meglio, e questo è accaduto perché racconto le mie emozioni.

D: Cosa ci racconti del tuo ultimo singolo?
R: Il mio ultimo singolo si chiama “Il traguardo”, e alla mia età il traguardo è la consapevolezza di voler bene a chi mi circonda e apprezzare le piccole cose che ultimamente si stanno dimenticando.

D: Quali sono i tuoi futuri progetti?
R: Promuovere molto bene questo singolo, di cui a breve uscirà il videoclip che sono sicuro piacerà molto e fare live in giro, continuando il mio percorso sognando e