#MFW Dolce&Gabbana: vestibilità per ogni fisicità

Dolce & Gabbana ci ha abituato da tempo a veri e propri spettacoli, ricchi di protagonisti. Nonostante il mood poco apprezzato del caro Stefano Gabbana, il marchio continua a farci sognare e a lanciare messaggi positivi.

Carla BruniMonica BellucciHelena ChristensenEva Herzigova e Marpessa, Sara Sampaio, Barbara Palvin ed Emily Ratajkowsky, ma anche fisicità morbide come Ashley Grahm ormai immancabile.  Famiglie e coppie di ogni tipo: madre e figlia, nonna e nipote, marito e moglie, ragazza e ragazza. La collezione Dolce & Gabbana parla proprio a tutti.

I cuori, i fiori, il broccato, gli abiti guêpière, le corone, completi pantalone tre pezzi in pizzo nero con la coppola, le autoreggenti, il tailleur damascato con le spalle importanti, la camicia di rete. Immancabili le stampe maiolica patchwork o con immagini sacre. Tutto è carico, rutilante: gli stivali stile carretto siciliano, le collane di palline di Natale, gli occhiali sormontati dalla scritta Ciao. Una moda inclusiva, dunque, che sappia parlare a tutti pur non essendo alla portata di tutti 

 

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.