#ALTAROMA I VINCITORI DI “Who Is On Next?”

“Who Is On Next?”, progetto di fashion scouting dedicato ai giovani talenti della moda, ideato e realizzato
da Altaroma in collaborazione con Vogue Italia, si presenta al pubblico degli addetti ai lavori come un
laboratorio di creazioni Made in Italy direttamente proiettato sui mercati internazionali, grazie alla
collaborazione ed al sostegno dell’ICE – Agenzia di Roma e alla sua rete di uffici all’estero.
“Who Is On Next?” premia l’impegno, la determinazione e le personali capacità espressive permettendo ai
giovani creativi di distinguersi e posizionarsi nel mercato del fashion.
Altaroma e Vogue Italia garantiscono un supporto continuativo che prosegue successivamente alla
presentazione delle collezioni, con ulteriori occasioni di comunicazione, promozione e immissione in un
network di produttori e distributori nazionali e internazionali.
Unanime la decisione della giuria di premiare due vincitori ex equo per l’edizione 2018 di “Who Is On
Next?”, ognuno dei quali riflette i due lati della medaglia del Made in Italy: da un lato MRZ di Simona
Marziali, che promuove la tradizione della straordinaria produzione italiana della maglieria, iniettandola con
un senso di divertimento e un’attitudine moderna; dall’altro MTF di Maria Turri Ferro, a dimostrare la
bellezza delle piccole cose, un approccio artigianale unito a poetiche silhouette, uno stile che non si lascia
guidare dalle tendenze della moda.
Per la menzione speciale, la giuria è rimasta colpita dall’approccio intelligente e sostenibile di Delirious
Eyewear di Marco Lanero nei confronti della ricerca dei materiali, oltre che dall’inclinazione, nell’affollato
mercato dell’occhialeria, alla valorizzazione di un eccellente lavorazione italiana.
Altaroma e Vogue Italia, insieme alle altre istituzioni della moda italiana, Camera Nazionale della Moda
Italiana e Pitti Immagine, hanno insignito i vincitori di “Who Is On Next? 2018” del PREMIO FRANCA
SOZZANI, nell’ambito del quale: Altaroma e Vogue Italia riconosceranno ai vincitori dell’area prêt-àporter
e accessori, un premio in denaro e due incontri di orientamento e sostegno con esperti delle rispettive
organizzazioni, per monitorare i progressi, fornire orientamento e indicazioni utili alla crescita del designer e
alla comunicazione del brand; Camera Nazionale della Moda Italiana permetterà al vincitore dell’area
prêt-à-porter di presentare la propria collezione nel calendario di Milano Moda Donna Settembre 2019,
mentre il vincitore della sezione accessori esporrà le sue creazioni nell’ambito di “Fashion Hub Market”;
Pitti Immagine riconoscerà a entrambi i vincitori il premio Pitti Tutorship, una collaborazione di sei mesi
per supportare tutte le attività necessarie al consolidamento del brand.
Si aggiungono inoltre i premi speciali.
Il premium contemporary department store Coin Excelsior che dal 2015 opera a sostegno dei talenti
emergenti di Altaroma, per la prima volta è partner di “Who Is On Next? 2018”, e ha assegnato un premio
esclusivo al finalista più promettente in termini di creatività e capacità di posizionarsi con successo sul
mercato di riferimento. Per i contenuti stilistici pop che contraddistinguono la sua collezione e per l’utilizzo e
l’accostamento di texture e grafiche in linea con le ultime tendenze internazionali, il vincitore del premio
Coin Excelsior è Leo Studio Design di Leo Macina, che avrà la possibilità di vendere la collezione SS19
all’interno del department store romano e di vedere le proprie creazioni protagoniste di una suggestiva
vetrina in una delle vie dello shopping più note della Capitale.
Torna il Penelope Prize: un evento ad hoc che prevede la realizzazione di una vetrina ed un trunk show in
cui il designer potrà esprimere liberamente la sua creatività dialogando direttamente con il pubblico.
Roberta Valentini, fondatrice e anima di uno degli store più influenti nel mondo della moda, con base a
Brescia, eccellenza nella ricerca di talenti del prêt-à-porter a livello internazionale, ha riconosciuto il
Penelope Prize a MRZ di Simona Marziali, per la sua collezione contemporanea ed energica, un mix di
maglieria e tessuto dall’immagine molto attuale che soddisfa il pubblico più informato.
SUGAR e sugar.it rinnovano la partnership con “Who Is On Next? 2018”. Il primo un concept store
all’avanguardia con sede ad Arezzo, capace di coniugare tradizione e contemporaneità ma anche arte,
intrattenimento e letteratura, il secondo una piattaforma ricca di idee, dove valorizzare giovani talenti ed
innovazione. Beppe Angiolini, il suo eclettico fondatore, ha premiato Delirious Eyewear di Marco Lanero,
per il suo concetto di brand di occhiali di lusso no logo che mette al centro il prodotto, per l’utilizzo di
materiali speciali, lavorati artigianalmente e dal design minimalista, innovativi ed energici. Al designer verrà
riconosciuta la realizzazione di un trunk show/evento nel nuovo spazio Sugar, dove il designer potrà
presentare la collezione SS19 alla sua selezionata e prestigiosa clientela.
In occasione di questa 14° edizione di “Who Is On Next?”, si rinnova anche la partnership tra Altaroma e
Tomorrow. Tomorrow: un modello di business basato su un’offerta unica multibrand, multiservice e
omnichannel, che include inoltre uno showroom, una logistica, un centro distributivo e, non in ultimo, una
divisione marketing e digitale nelle principali città della moda: Londra, Milano, Parigi e New York.
Tomorrow ha riconosciuto il Premio Tomorrow a Delirious Eyewear di Marco Lanero, per aver saputo
miscelare sapientemente tutti gli ingredienti necessari per essere oggi un brand di successo: in particolare per
la sintesi di un prodotto altamente artigianale ma, allo stesso tempo, innovativo, e a una immagine coordinata
che ne denota una forte vocazione internazionale. Il giovane designer avrà l’opportunità di inserire la sua
collezione nello showroom di Parigi in occasione della Woman Fashion Week di Settembre 2018.
“Who Is On Next?”, consolida il suo ruolo di piattaforma della new wave della moda italiana a livello
internazionale, rendendo la competizione anche un momento di confronto e di scambio che getta le basi per
future sinergie. Un’importante vetrina per i talenti emergenti della moda che hanno l’opportunità di
presentarsi alla stampa internazionale e suscitare l’attenzione di importanti retailer a livello globale.
Molteplici le aziende che in questi giovani designer hanno trovato nuove risorse e altrettante le direzioni
creative che, attraverso questa nuova linfa, hanno restituito contemporaneità a storici brand.
Dalle precedenti edizioni di “Who Is On Next?” sono emersi nomi che oggi fanno stabilmente parte del
panorama della moda mondiale, tra i quali: Nicholas Kirkwood, Marco de Vincenzo, Albino, Angelos
Bratis, Paula Cademartori, Stella Jean, MSGM by Massimo Giorgetti, Gabriele Colangelo, Giancarlo
Petriglia, Arthur Arbesser, Piccione.Piccione, Daizy Shely, Benedetta Bruzziches, Greta Boldini,
Giannico, Miaoran, Nicola Brognano, Pugnetti Parma, Miahatami, Davide Grillo, Marco Rambaldi,
Act n°1, Nico Giani, Andrea Mondin.