#SLEEPWALKER’S STATION: “IL VALORE DELLA NOSTRA MUSICA È LA DIVERSITÀ”

Oggi scambiamo quattro chiacchiere con gli Sleepwalker’s, una band che fa delle esibizioni il loro forte! Ai nostri microfoni c’è Andrea, percussionista della band.

Risultati immagini per sleepwalker's station

G.: Ciao Andrea, e benvenuto su One & Only, come nascono gli Sleepwalker’s?
A.: Ciao a tutti e grazie per lo spazio! Gli Sleepwalker’s Station nascono diversi anni fa, nel 98, a Monaco di Baviera, da un progetto sviluppatosi nel tempo e che si è adattato alla nostra band. Il cantautore, Daniel, è il solo ad esserci dall’inizio e nel 2005 ha ristrutturato la band e creato il progetto, cambiandone la sonorità e dando vita a qualcosa di più folk.

G.: Quale pensate che sia il messaggio che volete trasmettere con la vostra musica?
A.: La nostra musica è molto particolare, perchè diciamo che alla fin fine è di diversi generi, la nostra band è internazionale (è italo-tedesco-spagnola), quindi certamente il nostro è un messaggio di integrazione, sia fra generi che fra lingue… Noi pensiamo che nella diversità ci sia il valore della nostra musica. Pur essendo di cittadinanza diversa, dobbiamo per forza interagire bene, ognuno con la nostra cultura, portando tutto quello che ha e mescolandolo.

G.: Parliamo del vostro ultimo album, Lorca, come nasce l’idea di questo cd molto originale?
A.: Lorca è nato proprio per il motivo che ti ho appena spiegato; abbiamo fatto, per la prima volta, un album multilingue, ci sono infatti canzoni in 5 lingue diverse e 4 dialetti. I nostri brani nascono sempre in seguito alle nostre esperienze di vita e ci ispiriamo alla sonorità di De Andrè, poi ovviamente ci facciamo influenzare da più generi musicali.

G.: Che progetti ha il gruppo per il futuro?
A.: I nostri progetti sono sicuramente cercare di avere più visibilità: abbiamo fatto 6 album con tantissimo impegno, autofinanziandoci. Questo è il sesto album ed abbiamo voluto farlo senza che passasse inosservato, quindi il progetto principale è senza dubbio quello di tentare di arrivare il più possibile vicino all’orecchio delle persone. 

G.: Dov’è possibile seguirvi sui social?
A.: Siamo su Facebook, Youtube, Instagram e tutti i social, basta cercare “Sleepwalker’s Station”.

G.: Grazie per aver condiviso la vostra musica con noi!
A.: Grazie a te e a tutto lo staff di One & Only, continuate a supportare la musica come fate con tutti!!