Lamperti Milano: quando un paio di Décolleté si trasformano in un viaggio emozionale

download.png

AltaRoma è stato uno degli eventi che più mi ha ispirato. Contro ogni aspettativa, devo dire che mi sono imbattuta in dei brand che mi han fatto toccare il cielo con un dito. 
“Lamperti Milano” è un brand di calzature da donna firmato dai fratelli Erika e Federico Lamperti.
Ogni collezione punta a far scoprire una storia e un mito antico, un viaggio emozionale per la donna che indossa una calzatura ideata e seguita dal principio alla fine nel processo di creazione.

Un mix tra lusso, buongusto e ricerca, ha dato vita ad uno dei brand più giovani e competitivi sul mercato italiano. Non è facile realizzare calzature del genere a prezzi democratici. Non ho mai visto tanta cura nei dettagli, è papabile l’amore stesso che i due fondatori infondono in ogni pezzo delle collezioni.

C_2_articolo_3123483_1_upiImmagineparagrafo.jpg

Chiunque ami la moda o desidera sentirsi una donna “nuova”, “all’altezza dei suoi sogni”, non può fare a meno di investire su un prodotto magico, accattivante, elegante, chic, come quello da loro proposto. 

Ho avuto l’onore di confrontarmi con Erika, la mente creativa del brand, alla quale ho posto delle domande riguardo la collezione Primavera/Estate 2018.
Sul sito ufficiale non troverete solo décolleté da togliere il fiato, ma tante varietà e modelli anche delle collezioni Autunno/Inverno.

Lamperti non è solo una calzatura, ma un vero e proprio viaggio emozionale dal primo all’ultimo passo.

 

lamperti_1.jpg

 

NON PERDETE LA GALLERY A FINE PAGINA.

Il suo è un brand di calzature da donna che rapisce per la cura nei dettagli e le svariate proposte. Come nasce il progetto e soprattutto, a chi vi siete ispirati?E:”L’ispirazione determinante le collezioni nasce da storie antiche e spesso da opere d’arte che ne celebrano momenti salienti o eroici. I messaggi celati nelle complesse metafore ed i contorti personaggi che ne fanno parte contribuiscono consistentemente alla bellezza di cui si vestono le nostre calzature. Il progetto nasce proprio da qui.”

Secondo lei quali sono le qualità del vostro marchio, tanto da renderlo uno degli più accattivanti e promettenti sul mercato?
E:”Credo che la calzatura moda debba esser concepita per “self-empower” la donna quanto per esser strutturalmente un’oggetto d’arte. Affascinata da questo unico connubio, con Lamperti Milano intendo sviluppare un mondo che porti queste caratteristiche e che al contempo sposi qualità italiana e gusto di tendenza europeo.”

Come nasce una calzatura Lamperti? A che genere di donna si addice particolarmente?
E:”La nostra linea è interamente realizzata in Italia presso un piccolo stabilimento marchigiano, di conduzione familiare, che da generazioni tramanda l’invidiato know- how. E’ in questo modo che possiamo permetterci di sperimentare realizzando di continuo campioni e lavorazioni speciali, parallelamente fidandoci della durevolezza dei prodotti. Amo disegnare per la donna europea di 30 anni d’età che vive in ambiente cittadino e dismette l’abito serioso ma sofisticato per spensierarsi all’imbrunire con un calice di rosso. E’ una donna all’apice della sua carriera che per lavoro e tempo libero viaggia, assapora le tendenze ed è consapevole della sua sensualità.”

Passiamo ora alla collezione estiva AENEID, che mi ha totalmente colpita. Perché avete scelto un nome ispirato ad un poema legato alla nascita di Roma?
E:”La collezione AENEID si ispira appunto all’Eneide che ho voluto ricordare per l’intensità dei suoi simboli come il vischio d’oro, l’amore inteso come fedeltà ma anche come passione, il potere degli dei che invisibilmente controllano e tessono la trama delle vite dei mortali. A livello estetico è una celebrazione di una femminilità allegra e maliziosa fatta di sete coloratissime e perle.”

Quanti e quali modelli caratterizzano la collezione?
E:”Circa 14, con una varietà di modelli che va dal tacco 3 al tacco 12, dalla decolletee chiusa al sandalo aperto.”

Personalmente sono rimasta colpita da due modelli: Enea Gold e Juno. Con quali capi consigliereste di abbinare le due calzature?
E:”Nei miei sketch il sandalo Enea Gold si abbinava ad un power-dressing di tubini metallici rievocanti gli anni 80 di Mugler. Le nostre clienti tuttavia reinterpretano in tanti diversi modi i nostri modelli ed amo vedere come sappiano abilmente giocare e con un personale styling portare la scarpa entro nuovi linguaggi estetici.”

Se dovesse scegliere un brand italiano famoso nel mondo (Versace,Armani etc…) con il quale sfilare, quale crede potrebbe essere il più adatto alle sue collezioni.
E:”Difficile a dirsi, c’è un qualcosa che amo di tanti stilisti italiani famosi nel mondo. La sfilata che vorrei è forse più simile ad un editoriale che sposa identità apparentemente contrastanti e tonalità che nell’abbinamento trovano la luce. ”

Dov’è possibile vedere le collezioni e magari poter acquistare le calzature? Ci saranno occasioni dove poterle vedere sfilare?
E:”Le collezioni sono disponibili presso diverse boutique nel mondo ed una selezione stagionale è disponibile nel nostro e-shop online. Al momento la nostra distribuzione conta boutique multi-marca in Italia, Paesi Arabi, Stati Uniti, Australia, Kazakhstan, Polonia. Abbiamo sfilato in collaborazione con stilisti pret-a-porter durante Riga Fashion Week, Kazakhstan Fashion Week e di recente abbiamo presentato la collezione a Roma, selezionati da ALTAROMA. “

 

Questo slideshow richiede JavaScript.