#Designers Il fascino targato “DESCRUDES”

Nuovo mese, nuovo designer! Non potete nemmeno immaginare cosa vi aspetta leggendo questa intervista con Leonardo, giovane ribelle fondatore del brand Descrudes. Apprezzo particolarmente il suo modo di vedere la moda, in più lo trovo molto talentuoso e all’avanguardia. Sono certa non resisterete al fascino di uno dei brand che più mi ha colpita negli ultimi tempi.

 

_MG_8658

 

Ciao Leonardo, sei un giovane stilista dalle idee molto interessanti. Com’è nato il tuo brand Descrudes?
Il brand Nasce da una ricerca di me stesso, il nome significa “l’invasione del grezzo”.  All’inizio è stata una scommessa, non ho mai avuto l’ispirazione di fare cose banali, il gregge non mi piace. Volevo esprimermi attraverso i miei capi, ma non avevo mai studiato moda aldilà dell’idea.”
Trovare persone che credevano nel mio progetto è stato molto difficile, soprattutto a livello sartoriale.  Baso la mia teoria su un parallelismo tra arte e scienza, dove la prima ti permette di esprimerti e la seconda, invece, ti da delle basi alle quali attenerti.”

Quando è arrivata la svolta?
Con l’uscita del primo prototipo, prima di questo momento era difficile far capire quali fossero i miei progetti. Tutti sono rimasti a bocca aperta tranne me, io sapevo che quello che immaginavo si sarebbe plasmato come lo avevo pensato.

Come vorresti venisse interpretato il prodotto del tuo brand?
Voglio un prodotto che sia eccentrico, ma non egocentrico. Il pubblico deve essere attirato dalle potenzialità espressive del mio brand.

_MG_8596

Cosa ispira le tue creazioni?
La musica è la mia carica. Spesso mi ispiro ai personaggi della scena musicale rap, tanto che gestisco l’immagine di un artista rapper e questa cosa mi rende davvero molto fiero!

 La prima cosa che mi ha colpito di te è che sei uno stilista che non vuole ispirarsi ad altri designer. A questo punto come vorresti essere riconosciuto?
Prima di essere un designer sono una persona che pensa e questo pensare troppo a volte mi porta ad isolarmi dal modo di vivere generale. Sbaglio forse a vedere il mondo moda come un mondo tutto uguale, ma non conoscendo approfonditamente il settore preferisco non definirmi un vero e proprio designer. Riconosco la mia diversità, la mia ispirazione prende vita proprio da questa personalità cosi poco influenzabile.

Quindi come preferisci essere definito?
Al momento preferisco portare un concetto nuovo, vorrei venisse innalzata la mia direzione creativa. Voglio essere ricordato come un artista, mi piacerebbe paritere dalla moda per poi arrivare ad essere un talent. La moda è il grande amore, ma anche un punto di partenza per tutti i progetti che sogno di abbracciare, dalla musica al cinema.

 

4_1

La tua personalità è davvero ricca, sei una persona estremamente interessante. Tirando le somme, però, tra 10 anni chi sarà Leonardo?
Indipendentemente da quello che sarò, voglio essere una persona carismatica ed essere positivo per gli altri.

Domanda di rito: quali sono i tuoi progetti futuri?
Non voglio spoilerare troppo, ma posso dirvi di aver già le collezioni. Adesso voglio anche laurearmi e continuare a costruite immagini per questi giovani artisti. Sicuramente la prossima sfilata sarà ancora più incisiva, voglio coniugare quello che ho fatto con quello che non ho fatto. Sul passerella ci sarà il concetto di ristrutturazione all’ennesima potenza.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...