#NewFaces Giovani, ambiziosi e competitivi: Veronica Sorrentino

Da un anno a questa parte ho conosciuto fiumi di persone. Gente innamorata della sua passione come fosse l’unica cosa per la quale vale la pena alzarsi la mattina. Quello che mi ha sorpreso è stato che la maggior parte di loro fossero minorenne o neo maggiorenni, questa cosa mi ha fatto sentire in difetto visto che trovato il coraggio di aprire un mio blog solo a 21 anni! Veronica è una ragazza dalle mille sfaccettature, con una grande passione per la moda e lo sport. Nonostante la giovane età, colleziona collaboratori e successi degni di nota. Di lei mi colpisce la sua gioia di vivere, la sua dedizione alle passioni, il modo di approcciarsi a quello che la circonda e la grande versatilità. Una giovane donna con tutte le caratteristiche per lasciare il segno, con la giusta spensieratezza e una buona dose di maturità. Nei suoi occhi si può leggere la dolcezza di uno sguardo giovanissimo, ma anche la tenacia e il luccichio di chi vuole vivere delle proprie passioni. In tre aggettivi? Versatile, Poliedrica, Elegante.

Conosciamola meglio!

V:” Ciao a tutti, sono molto entusiasta di essere qua e di raccontarvi di quanto sia poliedrica anche se un po’ timida, sembrerà strano ma ho cercato sempre di combattere la timidezza dandomi da fare. La mia passione per la moda nasce da quando ho compiuto 9 anni, ho incontrato la bella simpatica e bravissima Sarajò Mariotti insegnante di portamento e bon-ton che mi invitò ad una sua sfilata. Fu un’ esperienza unica che mi lasciò emozioni e curiosità verso questo mondo. Qualche anno dopo ho incrociato nuovamente Sarajò, che con la sua solarità mi ha catturata e trascinata nel suo mondo. Ho ripreso a sfilare con lei e sfilata dopo sfilata ho conosciuto diversi stilisti e i loro abiti da sogno. Ho sfilato Per Simona Valori Atelier , Biagio Silvestri, Maria Longobardi, Gioia Radini, Graziano Amadori e varie boutique locali.”

Oltre alla moda, ti sei dedicata e ti dedichi ad altri sport. Credi questa esperienza nel campo sportivo ti sia stata di aiuto per la tua esperienza nel mondo della moda? (Fisico, portamento, etc…)

V:” Si, ho sempre avuto una passione innata per lo sport, infatti ho cominciato a praticare pattinaggio a 4 anni, sport che ho perseguito per nove anni sempre in alte categorie. Mii ha dato tante soddisfazioni e podi anche a livello nazionale e internazionale, poi per una serie di eventi avversi ho dovuto abbandonare e rinunciare definitivamente a questo sport. Ho “appeso i pattini al chiodo”, ma non mi sono abbattuta, mi sono tuffata nella Ginnastica artistica. Il mio allenatore Marco Antonelli mi ha seguita e spronata portandomi a buoni livelli in poco tempo. Lui per me è stato fondamentale mi ha aiutata tanto e io lo adoro! Certo devi dire che non mi bastava, volevo di più era poco in confronto a quanto facevo a pattinaggio. Mi avanzavano due giorni e li ho riempiti con la danza moderna e la mitica Silvia Mugnai che insegna con passione , vi dirò di più so ballare anche il flamenco. Mi chiedi se le esperienze sportive siano di aiuto, ti dico di si , un fisico atletico aiuta tanto non solo per il bell’aspetto ma nella moda è fondamentale il portamento e la postura chi pratica sport lo sa benissimo, da un tocco di eleganza in più quando sfili o posi per uno shooting.”

Come definiresti il tuo rapporto con Sarajó?

V:”Sarajò è bella, solare, simpatica euforiaca, difficilmente non vieni attratto da lei, lei mi chiama “Pocahontas”, dice che le somiglio e che ho “belle spalle” . Mi porta con lei quando può, io mi fido di lei , ci sono molto affezionata tra noi c’è un bel feeling l’adoro, mi consiglia e aiuta sempre nel modo giusto.”

Come ti fa sentire la moda?

V:” La moda è tendenza, se sei alla moda sei accettato da questa nostra società, purtroppo costruita su stereotipi, giusta o sbagliata che sia ma è così, quindi in automatico ti fa sentire sicura, sopratutto alla mia età, sono un adolescente e come tutti gli adolescenti abbiamo bisogno di sentirci sicuri e accettati, di essere.”

Secondo te quali caratteristiche caratteriali e fisiche deve avere una ragazza che vuole entrare in questo mondo?

V:”Il Carattere è molto relativo , perché se sei introverso questo mondo ti aiuta a venire fuori, a esprimerti e metterti in gioco con il tuo “io” , se invece sei spigliata riesci ad esprimerti alla meglio. Il mondo della moda è crudele per quanto riguarda l’aspetto fisico, però provare non costa nulla magari si tira fuori un altra te stessa, mettersi in gioco vuol dire anche migliorarsi, sempre che lo si voglia.”

Con chi ti piacerebbe sfilare?

V:”Con chi mi piacerebbe sfilare? Beh, io sono ancora molto giovane e ho avuto modo e fortuna di aver indossato abiti meravigliosi. I grandi nomi dell’alta moda per me sarebbero un sogno! Ultimamente sono stata invitata ad un evento Pitti da uno stilista veramente affascinante Noell Maggini che ho conosciuto di persona. Mi è piaciuto il suo mondo, ho sentito un calore magico nella sua equipe e non nego che mi piacerebbe farne parte. Certo, sogno come tutte una sfilata con Victoria’s Secret!”

Quali sono i tuoi progetti futuri? E i tuoi sogni?

V:”I sogni sono tanti visto che sono ancora una ragazzina, anche se come dice mamma non bisogna mai smettere di sognare perché altrimenti si invecchia! Nei miei progetti futuri concreti c’è quello di diplomarmi al liceo sportivo e per ora il mio desiderio è diventare una fisioterapista sportiva , ma vedremo intanto cercherò di rimanere sempre con i piedi ben saldi in terra.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...