Il coraggio di cambiare restando sé stessi

COVER ERA SOLO IERI-1

Il cantante che oggi avremo la possibilità di conoscere si chiama Alex Normanno, un cantante che durante il corso della sua carriera si è sempre dimostrato molto versatile, sperimentando anche numerosi tipi di musica, restando, però, sempre fedele a sé stesso e a ciò che sente. Per l’anno prossimo è prevista l’uscita del suo album, un sogno che si realizza per Alex poiché la musica si è mostrata per la sua vita l’amica più fedele con la quale proseguire il suo cammino, perché in grado di comprenderlo a pieno senza mai essere giudicato. I suoi sentimenti, le sue emozioni, le sue delusioni ma anche le sue speranze tutte racchiuse in un foglio destinato ad avere voce, destinato a diventare musica. Alex Normanno inizia a cantare da giovanissimo seguendo la sua passione, il canto, che lo porta sin da bambino a partecipare a diversi festival canori. La passione per la musica gli arriva dal papà, che lo spinge a cantare e a suonare. Infatti già all’età di 10 anni Alex si iscrive al corso di pianoforte con il Maestro Marco Detto, il pianoforte sarà lo strumento che più lo avvicina alla carriera cantautoriale e all’età di 17 anni inizia a scrivere i primi inediti. Il 23 Dicembre 2014 esce in tutti i Digital Stores Nazionali e Internazionali il singolo “Non volo” ed il video clip, ricevendo in pochi mesi molte gratificazioni dal pubblico e dai media. A Luglio 2015 partì la prima tournée denominata dalla stampa e poi ufficialmente chiamata “In volo Tour 2015”. Il 7 agosto 2015 esce “Canzone per te” il secondo e atteso singolo di Alex. Il 15 gennaio 2016 approda in tutte le radio italiane e in digital stores il singolo “Spiegami tu cos’è” che grazie ai social e alla programmazione radio e video, inizia ad avere un seguito di fans, che cresce sempre più. Ma l’impegno di Alex è poi proseguito nel tempo con altre iniziative di pregio, a giugno 2016 collabora con l’etichetta discografica Auditoria Records e con il produttore Antonio Aki Chindamo e danno vita ad una hit estiva dal titolo “Non c’è modo di scappare amore “, brano scritto in collaborazione con Simone Tomassini, Massimo Tornese e Andrea Gallo.
Oggi abbiamo la possibilità di ascoltare il suo ultimo singolo intitolato “Era solo ieri” che racconta la storia di un amore passato, con la voglia di riviverlo. Alex ricorda tutti i momenti che insieme avevano condiviso e li avevano resi complici, i sogni, le speranze i desideri e i progetti che li univano rendendoli invece simili. Alla fine della canzone, però, Alex si rende conto che non si può tornare indietro, e che nonostante le strade siano divise, si deve trovare dentro se stessi la forza di ricominciare. La storia raccontata da Alex è molto vicina a quella che può accomunarci, spesso può capitare di ripensare al primo amore, alle risate e alle lacrime che hanno reso speciale quel legame, però è bello allo stesso modo ricordarlo come qualcosa di bello e non come qualcosa dal quale si vuole fuggire. Alex, quindi, prende tutto il coraggio che possiede trasformandolo in una canzone orecchiabile, molto pop, con un testo che non si dimentica così facilmente.

 

13321703_1231796696831372_1780537273554480261_nManuela Ratti nasce il 1 settembre a Bari nel 1994. E’ appassionata di scrittura e musica, e le piace trasportare queste emozionali trasformandole in qualcosa di condivisibile, sperando di poter donare un emozione o una bella sensazione a chi la legge.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...