#WebSeries “Andorra -La Serie” la parodia che non ti aspetti

Chi non si è appassionato almeno un po’ alla serie TV “SUBURRA”, successo italiano targata NETFLIX? Io, da romana innamorata di Roma, ho finito la serie in un giorno! Uno dei capolavori in fatto di serie dell’anno 2017. Girovagando tra gli #SUBURRA su Instagram (in verità lo facevo per pescarmi i nomi dei tre protagonisti uno più affascinante dell’altro), mi sono imbattuta in un video molto particolare.
Tre attori giovanissimi hanno ideato qualcosa di geniale, se “Suburra – La Serie” vince il titolo di serie dell’anno, “Andorra – La Serie” vince il titolo di miglior parodia degli ultimi 5 anni. Non vedevo qualcosa di così curato e professionale da anni. Non solo risate, ma anche genialità e cura dei dettagli nell’imitazione dei protagonisti. 
Ormai “entrata in fissa” con “Andorra” e curiosa di sapere come si evolverà, decido di contattare i geni di questa trovata più unica che rara. Questa è la storia di una Fashion Blogger che tra un trattamento viso e l’altro, invece di scattare e fare storie di Instagram, si ritrova a chiacchierare con Fabrizio Rossi ( alias “SPAZZINO” in Andorra, alias “SPADINO” in Suburra).

Buona Lettura :p

 

24993257_161134141071317_8352031979111221080_n.jpg

 

 

F:”Ciao Fabrizio, finalmente posso conoscere almeno uno dei tre protagonisti di “Andorra”! Come nasce quest’idea?
“Cara Federica per me è un piacere saperti così interessata al progetto ed un piacere potermi confrontare con i nostri fan su “One&Only”! Noi ci siamo conosciuti a scuola di Recitazione, siamo tutti attori che si conoscono da molti anni. Abbiamo lavorato in molte Ficton, ma sentivamo di fare qualcosa di nostro. Oltre ad essere dei professionisti, siamo anche dei “burloni” e allora abbiamo deciso di incanalare la nostra simpatia in qualcosa di reale.”

F:”In poco tempo siete riusciti a mettere su un bel progetto e soprattutto un bel cast!”
F:”Si, anche grazie a Bizantina Film che ha deciso di collaborare con noi! Abbiamo cominciato a contattare diversi colleghi, tra i quali Lele Proprizio, Enzo Salvi, Vincenzo Messina. Tutti hanno creduto nel progetto fin da subito e anche grazie a loro oggi siamo qui.”
26023951_164541810730550_1108655721424862569_o.jpg
F:”Per quanto riguarda la scelta dei personaggi, com’è nata? E soprattutto, chi interpreta i tre personaggi?
F:”Bene, la scelta principalmente è stata in base alle somiglianze con i personaggi reali, aggiungendo dei piccoli cambiamenti. Io (Fabrizio Rossi) interpreto Spazzino alias Spadino e devo dire che ho studiato tutte e proprio tutte le movenze e gli sguardi, ho preferito puntare su questo più che sulla somiglianza fisica. Salariano, alias Aureliano, è interpretato da Pasquale Palermo, abbiamo tinto i capelli e messo le lenti a contatto azzurre; per Miele ,alias Lele, interpretato da Niccoló Gentili, abbiamo tinto i capelli e curato i modi di vestire. “
F:”C’è stata una scena che è stata più difficile da girare per te?”
F:”Si, una con colei che sarà la mia futura moglie. Come in Suburra, anche Spazzino in Andorra è omosessuale e tra i due neo sposini ci sarà una vera lotta quando lei, giustamente, vorrà consumare la prima notte di nozze!”
F:”Vi aspettavate tutto questo successo?”
F:”In verità no, perché è nato tutto come una sorta di gioco. Pensare che la prima puntata ha superato le 40 mila visualizzazioni in meno di una settimana! Sembra che piaccia e di questo siamo davvero felici.”
26172990_165583767293021_7696349449209909538_o.jpg
F:”Qual è stata la difficoltà più grande nel dover interpretare una serie dal calibro di Suburra, in chiave scherzosa, senza decadere nell’assurdo o già visto?”
F:”Dovevamo fare qualcosa di comico, ma avevamo paura di non far ridere dovendo imitare dei personaggi molto seri. Per far ridere senza “denigrare” l’originale abbiamo deciso di rendere il contesto assurdo, senza toccare la serietà dei modi di fare dei protagonisti.”
F:”Vi siete confrontati con i veri personaggi?”
F:”Si, ma tranne che con i tre protagonisti! Abbiamo conosciuto le “due fidanzate” di Spadino e Aureliano per esempio. Noi continuiamo a citare Borghi, Ferrara e Valdarnini, ma loro sembrano visualizzare ancora silenziosamente! Noi li aspettiamo per un bel confronto! [ride].
F:”Quante puntate ci saranno?”
F:”Beh le puntate sono un numero ben definito ma….non voglio spoilerare nulla! C’è davvero tanto materiale, quindi rimanete sintonizzati sulle nostre pagina social “Andorra- La Serie” perchè ce ne saranno delle belle!”
net.jpg

One thought on “#WebSeries “Andorra -La Serie” la parodia che non ti aspetti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...