I migliori titoli del 2017 secondo lo scrittore Luigi Andrea Cimini

Carissimi, leggere serve a tutti ed è per tutti la lettura, io in primis sono un divoratore di “testi” e di cultura perché a mia volta sperimento leggendo nuovi modi di interpretare i contenuti per poi trarne delle idee da proporre nei miei racconti , canzoni e perché no , nei miei libri . Questo breve riassunto oppure chiamatelo “resoconto” di quello che ha rappresentato il panorama letterario di questo 2017 non vuole essere una mera classifica, ma un vadevecum su come approcciarsi al prossimo anno letterario e per chi invece si è perso qualcosa d questo ultimo anno , può essere un modo per sapersi orientare tra le varie alternative . Questa è una mia “Lista” che si basa su altre variabili che non tengono assolutamente conto delle classifiche di vendita, troverei troppo basico ridurre la letteratura mondiale ai soli numeri.

 

9788806226725_0_0_1588_75

 

  1. Paolo Cognetti – Le Otto Montagne.
    Al di là del meritatissimo premio strega , è un bellissimo viaggio nell’amicizia dove l’alternanza tra addii e ritorni si intreccia in modo fantastico con il paesaggio montuoso rappresentato sontuosamente nella descrizione di Cognetti . Da leggere e riflettere 😉
  2. Alessandro D’Avenia – Ogni storia è una storia d’amore.
    Ho letto con molta attenzione questo libro che definisco “il capolavoro” di D’Avenia , tutto improntato sull’ unica grande domanda della vita: L’amore salva ? Io ho trovato la mia risposta leggendolo.
  3. Donatella di Pierantonio – L’Arminuta
    Vince il premio campiello . Geniale la narrazione molto asciutta con alcuni inserimenti dialettali . Il termine dialettale abruzzese l’Arminuta “ritornata “ proprio perché tratta di un ritorno di una figlia alla propria famiglia . Il libro approfondisce il tema del rapporto madre-figlio nei suoi lati più anomali e patologici . Una lettura impegnata ma molto molto attuale , fate uno sforzo vale la pena!

    download.jpg

  4. Dan Brown – Origin.
    Il primo degli autori stranieri è lui . Dan con il suo settimo libro ci porta in una nuova dimensione , forse più distaccata dai precedenti romanzi , ma sempre con una vena di forte misticismo verso l’ignoto e con quella sua attenta analisi dei particolari storico-artistici che hanno consacrato un suo genere particolare che ha affascinato l’ultimo decennio letterario . Senza fare troppi spoiler vi dico , leggete e immergetevi in una fantastica avventura dove ne uscirete ( come sempre ) cambiati dopo aver letto DAN!!!!
  5. Teresa Ciabatti – La più Amata.
    E’ la ricostruzione di una storia di famiglia e con essa le vicende di un’intera epoca . Scrittura densa e nervosa di Terssa che tratta di un’infanzia interrotta e lo fa con estrema e puntigliosa sagacia . Una rivelazione per quanto mi riguarda che mi ha sconcertato quanto estremamente emozionato . Vi consiglio di conservare un po di lacrime ( sane!).

    download (1)

  6. Mohsin Hamid – Exit West.
    Mohsin sa farci vedere il quadro globale dei cambiamenti planetari che stiamo vivendo e allo stesso tempo stringere sul dettaglio sfuggente e delicato delle vite degli uomini per raccontarci la fragile tenerezza di un’amore giovane . Attuale come il suo modo di scrivere mi ha fatto vivere con mota attualità il problema delle relazioni amorose all’interno di un’area di conflitto , dove la guerra distrugge tutto tranne l’amore . Quando si parla d’amore io non riesco a fare a meno che applaudire !
  7. Francesco Sole – Ti voglio Bene .
    Non avrei mai pensato ( da scrittore e poeta) di osservare come un fenomeno del web diventi un cult della letteratura contemporanea . Invece Francesco ha saputo condensare il suo successo in un compendio poetico dove spiccano delle “liriche “ di spessore che esprimono un senso realistico dei sentimenti di oggi . Mi ha appassionato il suo “credere” che questa generazione di nuovi ( pochi) lettori abbiano il gusto della poesia d’amore . Un guerriero di oggi quindi per me è un successo.

    71-EHUjXXuL.jpg

  8. Alessandro Barbaglia – La locanda dell’ultima solitudine .
    Libero e viola si stanno cercando. Ma ancora non si conoscono , ma questo è solo un dettaglio . Un libro che inzia così non può che solleticare la mia attenzione ( e spero anche la vostra ) . Forse avrebbe meritato una posizione più alta nella mia classifica , e sono stato molto combattuto ma ho preferito lasciare la mia prima analisi inalterata . Questa vicenda narra dell’attesa dell’amore che resiste ad ogni forma di contagio esterno pur di “fiorire” , questa lotta viene stilisticamente rappresentata da Alessandro nella continua difesa dei sentimenti tramite l’unione di due anime con caratteri diversi che finiscono per vincere solo se uniti. E’ una lotta contro il destino … Mi gasano le storie a lieto fine dove la lotta diventa motivo di unione ! Vi consiglio una lettura magari accanto ad un camino con un bel calice di rosso accanto !
  9. Sveva Casati Modignani – Festa di famiglia .
    Sveva torna al romanzo fresco e brillante in cui si rispecchiano le donne di oggi , con i loro sogni e le loro fragilità , nuove ambizioni e quesiti di sempre . Una storia che parla dei valori più autentici e degli affetti più veri . Una viaggio nei sentimenti famigliari e con un occhio puntato sulla donna di oggi . Brillante come sempre Sveva, che trovo da sempre una delle artiste più apprezzate della letteratura contemporanea di oggi , qui lascia molto della sua solita caratterizzazione classica per cercare a mio avviso un rinnovamento letterario troppo velleitario . Resta un libro assolutamente originale ma per me sotto le aspettative . lascio a voi un giudizio finale pur affermando la classica dizione : “De gustibus”…. Fate voi !
  10. Matteo Nucci – E’ giusto obbedire alla notte.
    Affascinato dal titolo ho voluto testate questo scrittore per la prima volta , ed entra a pieno titolo nella mia personale classifica ( in top ten almeno) . Mi ha colpito perché questo libro parla di rinascita ( ambientato a Roma) , una rinascita che avviene per mezzo delle mani di diverse donne , dove il protagonista in maniera del tutto inconsapevole si lascia andare e anche trasportare , il tutto avviene sempre di notte , una notte che appunta merita obbedienza . Credo sia uno di quei libri che meritano attenzione perché sperimentano qualcosa di innovativo dal punto di vista dei contenuti . Provate a immedesimarvi nel protagonista vi servirà moltissimo a capire tutto il senso della storia . Io ne sono uscito molto soddisfatto .

325978882006HIG_2.JPG

A conclusione vi dico che un libro non è nient’altro che un viaggio che fate dentro e fuori voi stessi per mezzo di altri occhi che posso e devono diventare anche i vostri . Siamo anime che cercano solo di svelarsi al mondo , e il mondo è così vasto che può accogliere ogni nostra emozione, trattenerla e rilasciarla per far si che altre anime ne possano giovare.

(LAC)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...