Illusione musicale

Oggi conosceremo meglio Giovanni Sellis, giovane cantautore sardo che con la sua musica tradizionale ma moderna, vuole farci compiere un viaggio tra testi italiani mescolati a sonorità più americane.

Attualmente in radio e su tutti i digital stores con il singolo “Vivo per metà “, apripista dell’album omonimo in uscita il 20 dicembre.

vivo per metà.Immagine002

Giovanni Selis, classe 1989, è un cantante, autore, arrangiatore e polistrumentista di Tempio Pausania. Ha studiato canto e pianoforte al Conservatorio di Musica “Luigi Canepa”di Sassari.

Importante la collaborazione, durata circa due anni, con il produttore discografico Piero Calabrese, che in Italia ha scritto- tra gli altri-per Alex Baroni, Giorgia, Zero Assoluto e, dal 2009, ha prodotto per “Cantieri Musicali” Marco Mengoni. Qualche anno prima (nel 2012), Selis ha partecipato con la band “Sense Of Time” alla finale del “Cantagiro”, ricevendo il Premio delle Critica da parte della cantautrice Grazia Di Michele e del responsabile del patrimonio sonoro RAI, Dario Salvatori. Ha preso parte anche a un’edizione di “Una Voce Per Sanremo”.

Vivo per metà copertina

Dal titolo del brano possiamo capire parte della personalità di Giovanni, un sognatore, una persona che crede, spera, non si abbatte mai, nonostante tutto quello che può succedergli lui continua ad illudersi e a sperare sempre in qualcosa di meglio, qualcosa che sia in grado di renderlo felice.

Il brano “IL-LUSO” può attrarre molto il pubblico, per la sua sonorità ipnotica e attrattiva, costituita da pianoforte, tastiere e un ritornello melodico, ingredienti ottimi per una canzone perfetta, questo brano però per scelta non lo troviamo all’interno del suo ultimo album.

Quello che troviamo in questo brano è sicuramente un bel richiamo alla musica in generale, Giovanni, infatti, non si concentra su un unico genere, ma cerca di abbracciarne di più, ottenendo qualcosa di molto accattivante e particolare.

 

vivo per metà.Immagine003

La sua passione è la prima cosa che emerge da questo suo elaborato, un elemento che si può cogliere sin dal primo ascolto, e la sua passione ha dato modo di creare qualcosa di condivisibile, che non riflettesse esclusivamente i suoi gusti.

 

 

Manuela Ratti nasce il 1 settembre a Bari nel 1994. E’ appassionata di scrittura e musica, e le piace trasportare queste emozionali trasformandole in qualcosa di condivisibile, sperando di poter donare una bella sensazione a chi la legge.

13321703_1231796696831372_1780537273554480261_n

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...