#KERKIM, un occhio che osserva con la voglia di costruire ponti

Quest’oggi abbiamo la possibilità di scambiare quattro chiacchiere con i Kërkim, una band pugliese che sta facendo parlare tantissimo di sè, prova ne sia il fatto che, a partire da Febbraio 2017, sono impegnati in una tournée che li ha portati a esibirsi in Germania, Inghilterra, Bulgaria, Repubblica Ceca e, da pochissimi giorni, anche in Francia. Nonostante i loro impegni, sono riusciti a scambiare due parole con noi.

L'immagine può contenere: 2 persone, persone sul palco, notte e spazio al chiuso

G.: Salve ragazzi e benvenuti su One & Only, come nasce questa band?
K.: Ciao Giacomo, un saluto a tutti i lettori. La band nasce dall’esigenza di
voler raccontare dei luoghi che sono ad un passo da noi, Puglia. Le terre dei
Balcani, Africa del Nord, culture dalle quali abbiamo assorbito molto ma compreso poco.

G.: Potreste spiegarci il significato del vostro nome?
K.: Kërkim significa “cercare, osservare”. E’ una parola albanese, appunto, un occhio che osserva.

G.: Come definireste il vostro genere musicale?
K.: Una world music che rispetta nei colori le culture musicali che presentiamo, ma che butta un occhio alla sperimentazione e ne stravolge le letture, realizzandone un sound tutto Kërkim.

G.: Siete in pienissima tournée, e dopo essere stati in Germania, Inghilterra,
Bulgaria e Repubblica Ceca, adesso anche la Francia, cosa potete dirci di questa fantastica esperienza?

K.: Per ogni posto in cui siamo stati, la ricompensa è stato l’ascolto attento del pubblico,
l’accoglienza degli organizzatori. Tante storie ascoltate, esperienze condivise, musicisti che
abbiamo avuto la fortuna di incontrare con cui scambiare. Ogni città, paese, festival o locale che sia, racconta un passato, scrive una storia, farne parte adesso è un onore, il senso del nostro progetto insomma, costruire dei ponti.

G.: Avete altri progetti per il futuro?
K.: Stiamo lavorando al secondo disco, che prosegue il viaggio e si sposta nei dintorni del Mediterraneo. Nuovi colori, nuova energia. Ci si sposta sempre di più sugli inediti, già presenti nel primo disco, ma con una maggiore concentrazione ora sul raccontare i
viaggi fatti quest anno.

G.: Dove è possibile seguirvi sui social??
K.: Potete seguirci su Facebook, sia sul nostro profilo ufficiale, www.facebook.com/kerkim.gruppo , che sulla nostra pagina, www.facebook.com/kerkimofficial . Inoltre potete ascoltare la nostra musica su Soundcloud, all’indirizzo www.soundcloud.com/k-rkim

G.: Grazie per aver condiviso la vostra musca con noi!!
K.: Grazie a voi per averci ospitato!!!