#Manuela La parte migliore di se stessi

Quando si hanno dei figli si vorrebbe sempre poterli condurre, poterli proteggere durante il corso della loro vita, affinché la loro vita possa essere sempre felice.Nessuno meglio di un genitore può capirlo, perché non solo conosce il figlio meglio di chiunque altro, ma avendo in molti casi più esperienza, cerca sempre il meglio per lui. Ed è questo che si può percepire dalle parole di Gianluca Corrao nella sua canzone intitolata “Genova 93”.

 

22449826_1448039068565564_1328646157083198126_n

 

Parole le sue che sono una vera e propria lettera a suo figlio, nel quale si racconta e si apre totalmente.Il cantautore descrive la sua gioventù, quello in cui ha sempre creduto, ma non solo anche i suoi sbagli e si augura che il figlio da questi ultimi possa imparare per non poterli ripetere. Lo incita ad essere sempre sé stesso, di non fidarsi subito, ma allo stesso tempo a cercare sempre l’amore senza voltarsi indietro con rabbia o rancore. Gianluca definisce la sua salvezza proprio suo figlio, perché attraverso lui ha potuto capire molte cose di sé stesso e dei suoi errori passati, e lo invita ad essere migliore anche di lui. Parole profonde, parole vere, parole dalle quali tutti dovremmo trarne insegnamento per il nostro futuro, parole che possono arricchire il nostro bagaglio personale ed emotivo.
Una dichiarazione inaspettata, quasi insolita, un amore diverso quello che Gianluca racconta, ma un amore che allo stesso tempo non potrà mai finire, perché totalmente incondizionato, un amore senza il quale mancherebbe il respiro, senza il quale non si riuscirebbe a vivere. Bisognerebbe ascoltare questa canzone per non sottovalutare mai quello che ci circonda e capirne il prezioso valore, comprendere quanto si è fortunati, sia nell’essere genitori che nell’essere figli.
I genitori sono coloro che aiuteranno i figli a rialzarsi ad ogni caduta più forte di quanto fosse, i figli devono essere allo stesso tempo lo scudo su cui i genitori possono sempre contare. Un messaggio forte e diretto che attraverso semplici parole Gianluca vuole rendere universale.

 

 

 

manu.jpgManuela Ratto Appassionata di scrittura perché convinta che attraverso questo mezzo si riesce a comunicare ciò che a voce non si riesce ad esprimere. Nel 2014 frequenta un corso come organizzatrice di matrimoni ed eventi, per il suo animo romantico ama credere nel lieto fine e secondo lei l’organizzazione di un matrimonio è il coronamento di un sogno d’amore. Nel 2015 fonda insieme a Stefania Meneghella e Roberta Giancaspro un sito web intitolato “Kosmomagazine”, ricco di interviste a persone emergenti o famose nei vari campi dell’arte.