I Camera a Sud omaggiano il grande Renato Carosone

Renato Carosone ha segnato la storia della musica italiana. Per alcuni giovanissimi sembra essere un nome sconosciuto, per questo ci hanno pensato i “Camera a Sud” a rinfrescarci la memoria! Oggi ve li presento in un’intervista unica nel suo genere 😉

 

camera

F:” Ciao Ragazzi!Come nascono i “Camera a Sud”?”
C:” Ciao Federica! I Camera a sud sono Manuel Castro (voce), Gaetano Miano (chitarra), Carmelo Siracusa (Contrabbasso) e Ivan Newton (batteria). La scintilla nasce da Carmelo che in uno di quei tipici giorni afosi siciliani, mentre suonava, ebbe la felice idea di mettere su una band. In men che non si dica, nonostante ognuno di noi quattro abitasse in città completamente diverse e distanti tra loro, la Musica e la voglia di mettersi in gioco hanno preso il sopravvento catapultandoci in un’avventura che dura già da 5 anni.”

F:”A cosa si ispira il vostro genere?
C:”L’idea iniziale era quella di riproporre classici italiani anni ’30,’40 e ’50.
Durante questi anni in maniera naturale c’è stata un’evoluzione di sound e di approccio al singolo strumento. Il nostro singolo background musicale ha creato il sound della band in maniera naturale. La policromia di stili dal blues, al rock al jazz, è stata incanalata all’interno di uno Swing decisamente contaminato, volutamente più “sporco”. Gli artisti di riferimento sono Fred Buscaglione, Renato Carosone, Nicola Arigliano, Renzo Arbore a cui si aggiungono grandi interpreti degli anni ’60.”

 

camera a sud

 

F:”Come mai avete scelto di onorare proprio il grande Renato Carosone?”
C:”La scelta nasce dalla voglia di rispolverare e reinterpretare un classico della musica italiana che ebbe tanto successo negli anni ’50 e che racconta con spensieratezza e l’inossidabile ironia napoletana la ricerca spasmodica della ricchezza attraverso il petrolio. Abbiamo voluto dare una veste “modernamente retrò” per omaggiare a nostro modo i grandi Renato Carosone e Gegè Di Giacomo. Ci sono sempre piaciute le loro canzoni, infatti nel nostro repertorio ve ne sono incluse parecchie. Caravan Petrol, è stato il primo brano a indossare la veste elettronica all’ interno dell’album e quindi c’è stata una continua ricerca sonora ed interpretativa per personalizzare qualcosa di conosciuto e che fa parte integrante della storia della musica italiana. Ci piace molto riproporre brani irriverenti, questo esperimento lo abbiamo fatto anche nel primo album con la cover di “Pippo non lo sa” che ci ha portato parecchia fortuna, infatti è stata inclusa in una compilation insieme ad artisti come Carosone, Arigliano, Toquinho e distribuita dalla Putumayo Records, etichetta americana di World music.”camera a sud

F:”Cosa pensate del panorama musicale italiano odierno?”
C:”È una scena musicale al passo con i tempi, poco impegnata, distratta,rivolta ad un pubblico meno attento. Per questo motivo crediamo che ci sia la necessità di nuovi Cantautori che emergano dall’appiattimento dei prodotti usa e getta creati ad hoc dai Talent.”

F:”Ci sono progetti futuri dei quali potete parlarci?”
C:”Questa estate saremo costantemente in tour per proporre il nuovo spettacolo in chiave elettro swing. A settembre uscirà il nostro terzo album che comprende 6 cover e due inediti! Poi chissà quali altre sorprese ci riserverà la Musica…”

F:”Dov’è possibile seguirvi sui social?”
C:”È possibile seguirci sul nostro sito ufficiale cameraasudband.it e su facebook ed instagram cercando sempre “Camera a Sud band”! Vi aspettiamo numerosi!”

F:” E’ stato un piacere ospitarvi, in bocca al lupo per il tour estivo!”
C:”Grazie a te Fede, un saluto a tutti i lettori di “One&Only”!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...